Trasferirsi all’estero

tenerife_canarie_
Se ne avete abbastanza di vivere e lavorare in Italia, ecco alcuni posti dove si potrebbe andare. Per esempio alle Canarie come ha fatto Pier Angelo, che viveva sul lago Maggiore, e si è trasferito sei anni fa a Fuerteventura, alle Canarie, con moglie e due figli; vive e lavora nel turismo, con la sua agenzia vivereallecanarie.com si occupa di offrire assistenza e informazioni a tutti quelli che desiderano trasferirsi a vivere, lavorare…andare in pensione alle Canarie.
ko-tapu-thailandia



Mentre Andrea che ha 40 anni da Roma si è trasferito a vivere e lavorare in Thailandia, a Bangkok dove ha aperto AD ASIA Consulting, un’Agenzia che può assistere passo per passo aziende italiane ad aprire in Thailandia ma può anche aiutare persone o famiglie intere a trasferirsi lì. Andrea ha una grande esperienza dei mercati asiatici, e della Thailandia dice che “Le tasse sono il giusto, ad esempio l’ iva (Vat) e’ al 7%, le ritenute al 3% o 5%, la social security che e’ forma di previdenza sanitaria su modello americano e’ il 5% dello stipendio a carico dell’Azienda e 5% a carico del dipendente. Le tasse sugli utili sono del 20%. E per aprire una azienda tipo s.r.l. bastano 15 giorni. E poi la disoccupazione e’ al 1%.”
Thailandia, niente male la Terra del Sorriso!
irlanda (1)

Ancora una storia, quella di Enrico che dalla provincia di Torino, si è trasferito in Irlanda 13 anni fa. Ha scelto l’Irlanda perchè adorava la storia, la musica e, soprattutto la birra irlandese! Ora, con una sua amica di lì, Julia, ha creato un gruppo di agenzie in Irlanda e nel Regno Unito con 24 impiegati a tempo pieno che si occupano  di offrire assistenza per trasferirsi in Irlanda o a Londra, trovare lavoro, casa e un corso di lingua.

Pubblicato in DailyRadio, Racconti
  • Marco Chiarappa

    be o magari perché no….. in Messico????



Categorie

Archivi