Error 53

error apple shop

Mister Gadget, al secolo l’amico e collega Luca Viscardi, nel suo blog segnala questo caso che sta crescendo nel web e che sarà una gatta da pelare per la Apple. Allora: in giro per il mondo, sugli iPhone che sono stati riparati in Centri di Assistenza non ufficiali, sta comparendo il messaggio ERROR 53. E a quel punto il telefonino è morto, diventa un soprammobile. Succede anche su telefonini riparati tempo fa e che vengono aggiornati con iOS9. Error 53 e lo smartphone è morto. Va bene far decadere la garanzia ma rendere il telefonino inutilizzabile siamo sicuri che sia legale? Probabilmente si! Anche perchè ci sono delle buone ragioni per inertizzare un iPhone.

erro cinese

I fan del melafonino dicono che se succede, il motivo è la sicurezza.
Va bene, ma ritrovarsi senza mobile device così di botto non è piacevole e non è giusto. Magari bloccare qualche funzione, però almeno poter telefonare sempre e comunque. Perchè, ve lo ricordo, il problema è sugli iPhone che sono stati riparati in laboratori NON ufficiali, magari per avere indietro lo smartphone più in fretta o per risparmiare sui pezzi di ricambio.

error touch ID

Perchè salta fuori ERROR 53? error 53 compare dove è stato riparato o toccato il tasto HOME, che in alcuni modelli contiene il Touch ID, cioè la tecnologia sulla quale sta investendo Apple per i pagamenti via telefono. Adesso non scendiamo nel dettaglio, ma se l’aggiornamento scopre che i pezzi non sono originali e quindi il telefonino potrebbe essere stato manomesso, blocca tutto! E per sempre! Lo buttate via quell’iPhone!

error manipolazione

E’ sempre la solita storia…”E’ per la vostra sicurezza”….e intanto si è costretti a passare da loro per qualsiasi cosa e a caro prezzo. Si chiama fidelizzazione…un po’ forzata ma è fidelizzazione. Se non vi piace, cambiate! E’ il potere del consumatore, l’unica vera democrazia rimasta!

Pubblicato in DailyRadio Taggato con: , ,


Categorie

Archivi