Giant’s Causeway

s

Capita anche a voi di scegliere la destinazione di un viaggio sulla base un’ispirazione? Sono andato a Sausalito perchè c’era una canzone rock che usavo come sigla in radio che parlava delle Notti di estate a Sausalito. Sausalito è un posto residenziale in California, vicino a San Francisco dall’altra parte del Golden Gate, il grande ponte rosso. Posto carino, ma niente di più

Oppure mi sono fatto ispirare dalla copertina di un album. Il vantaggio dei dischi in vinile rispetto ai download digitali è che la copertina ti rimane in mente, ti fa sognare.
E io volevo andare in un posto che pensavo fosse pura fantasia e invece esiste! E’ sulla copertina di Houses of Holy dei Led Zeppelin, uscito nel 1973.

giants-copertina

All’epoca non c’era fotografia digitale! E quindi sono andati a scattare direttamente sul posto, in Irlanda usando due bambini che si arrampicano su queste rocce così perfette che sembravano finte! E invece esistono, in un posto in Irlanda che si chiama Giant’s Causeaway, il selciato dei giganti: sono quarantamila colonne esagonali di basalto che emergono dal mare, con le onde del mare d’Irlanda che s’infrangono sopra.

giants-causeway-hero

Per vederlo bisogna fare la Strada Costiera che sale da Belfast verso la contea di Antrim. Degli esagoni perfetti, risultato di una colata di lava raffreddata dal mare dopo un’eruzione vulcanica di 60 milioni di anni fa. Un posto talmente suggestivo che naturalmente è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

 

Pubblicato in Chi viaggia fa colpo Taggato con: , , ,


Categorie

Archivi